Termini e condizioni

all'articolo 1. Applicabilità, formazione dell'accordo

1.1. Queste condizioni generali si applicano a tutti gli accordi, i rapporti legali e le quotazioni con, o da parte della società privata a responsabilità limitata “Mystery Review B.V.”, avendo il suo ufficio registrato a Hilversum, in seguito per essere chiamato “Mystery Review”.

1.2. L’applicabilità delle condizioni generali o specifiche (acquisti) da parte del cliente sono espressamente respinte da Mystery Review e pertanto non sono applicabili.

1.3. Tutte le offerte o le offerte effettuate da Mystery Review sono senza impegno se non diversamente indicato. Se un termine è menzionato nell’offerta o nell’offerta, questo termine si riferisce solo alla validità dell’offerta o dell’offerta e non inciderà sull’impegno.

1.4. Salvo diversamente concordato, l’accordo tra Mystery Review e il cliente viene stipulato con la piena accettazione della quotazione da parte del cliente. L’accettazione avviene con la firma della conferma dell’ordine da parte del cliente o della pagina di accettazione nell’offerta.

1.5. Nel caso in cui l’accettazione dell’offerta differisca dalle condizioni dell’offerta, Mystery Review si riserva il diritto di emettere una nuova offerta, che sostituisce quella precedente. In tal caso la vecchia offerta non è più valida. Il Cliente può accettare tale offerta nello stesso modo descritto in precedenza.

1.6. L’effettivo inizio dell’accordo da parte del cliente, compreso, ma non limitato al pagamento delle fatture emesse da Mystery Review, riguarda l’accettazione dei termini e delle condizioni generali.

all'articolo 2. Esecuzione dell'accordo

2.1. Il Cliente deve fornire Mystery Review in modo tempestivo e gratuito con tutte le informazioni e i dati necessari per l’esecuzione dell’accordo. Il cliente garantisce e garantisce l’accuratezza dei suddetti dati. Il Cliente è anche responsabile e accetta il rischio di potenziali problemi o reclami derivanti dal contenuto, dall’accuratezza, dalla completezza e dalla coerenza di tutti questi dati e informazioni forniti dal cliente. Inoltre, il cliente è tenuto a informare a tempo debito Mystery Review su fatti o circostanze che possono influenzare l’esecuzione dell’accordo.

2.2. Nel caso in cui le informazioni necessarie per l’attuazione dell’accordo non siano state fornite in modo tempestivo, o non del tutto, in conformità con l’accordo, o se il cliente e/o i suoi fornitori non possono adempiere ai suoi obblighi, compreso, ma non limitato, adeguatamente o dispiegare, Mystery Review ha il diritto di sospendere l’adempimento dei suoi obblighi.

2.3. Tutti i tempi di consegna dati in qualsiasi momento da Mystery Review devono essere considerati tempi approssimativi e non devono mai essere considerati termini fermi.

2.4. Per ottenere il miglior risultato per il cliente Mystery Review svolge i suoi compiti al meglio delle sue conoscenze e capacità.

2.5. I dazi che non fanno parte dell’accordo saranno eseguiti solo dopo l’approvazione scritta preventiva da parte del cliente.

all'articolo 3. Prezzi e tariffe, fatturazione e pagamento

3.1. Tutti i prezzi e le aliquote sono indicati in euro, esclusa l’IVA e altri prelievi imposti dalle autorità.

3.2. Mystery Review ha il diritto di aumentare ogni anno i prezzi e le tariffe per i suoi servizi. In caso di contratti di prestazioni continua, il cliente può terminare l’accordo se l’incremento è superiore a tre (3) per cento rispetto all’anno precedente.

3.3. Tutte le fatture sono pagate dal cliente entro 14 (quattordici) giorni dalla data della fattura. La mancanza di pagamento entro i termini indicati significa che il cliente, senza un promemoria o un avviso ufficiale, è inadempie. In tal caso tutte le altre fatture in sospeso e aperte diventano dovute e dovute. Inoltre, Mystery Review ha diritto all’interesse commerciale legale sulle fatture in sospeso. Tutto quanto sopra senza pregiudizio del diritto di Mystery Review di richiedere ulteriori danni da parte del cliente. Questo include tutte le spese extragiudiziali ragionevoli.

3.4. Eventuali reclami basati su (presunte) fatture errate o (presunte) carenze nell’esecuzione dell’accordo devono essere ricevute per iscritto da Mystery Review entro sette (7) giorni lavorativi dopo la data della fattura o l’esecuzione del contratto. Se non viene ricevuta entro questo periodo di tempo, qualsiasi reclamo relativo a una fattura scade.

3.5. Nel momento in cui l’accordo entra in vigore, Mystery Review fattura il 25% (venticinque per cento) dell’importo concordato per l’accordo, tuttavia, nel caso in cui l’importo concordato non superi l’importo di 5.000 euro (cinquemila euro) IVA esclusa, l’importo concordato per l’accordo è dopo l’entrata in vigore dell’accordo, fatturato subito da Mystery Review. Mystery Review non è obbligato a eseguire fino a quando l’importo come stabilito nella frase precedente del presente paragrafo, è pagato .

3.6. Nel caso in cui Mystery Review visiti una località, e la posizione sia chiusa, o non ci sia nessuno lì, e queste informazioni non sono state divulgate a Mystery Review in anticipo, Mystery Review ha il diritto di fatturare il prezzo e/o le tariffe per le attività concordate.

all'articolo 4. Diritti di proprietà intellettuale

4.1. Tutti i diritti di proprietà intellettuale ai sensi dell’accordo e sviluppati o resi disponibili al cliente rimangono esclusivamente acquisiti in Mystery Review, a meno che non siano concordati diversamente.

4.2. Il Cliente è esplicitamente autorizzato a presentare o pubblicare i risultati della ricerca condotta da Mystery Review per il cliente, a condizione che Mystery Review sia indicato come “Mystery Review < month of research year of > < > research”.

4.3. Il mantenimento dei diritti di proprietà intellettuale di cui al paragrafo 1 del presente articolo si applica in particolare ai questionari (online). Pertanto, il cliente non è autorizzato a utilizzare o riutilizzare i questionari (online) senza previa approvazione di Mystery Review.

all'articolo 5. Non divulgazione, riservatezza

5.1. Le informazioni o la documentazione sono considerate riservate se sono designate da una parte in quanto tale, o se l’altra parte è a conoscenza del fatto, o può presumere, che tali informazioni o documentazione sia riservata.

5.2. Le parti, e il personale delle parti, si ade utilizzano informazioni riservate ricevute o rese disponibili solo in conformità delle disposizioni dell’accordo. Essi non rendono questo materiale a terzi, né approvano l’uso di, senza previa approvazione dell’altra parte. Le parti, e il personale delle parti, prendono tutte le precauzioni necessarie al fine di proteggerle dall’uso e dalla divulgazione non autorizzati.

5.3. Le disposizioni del presente articolo non si applicano se una parte deve rendere pubbliche informazioni riservate ai sensi di un’ordinanza del tribunale o di un decreto governativo.

5.4. Mystery Review ha il diritto di utilizzare il nome commerciale del Cliente, il marchio pittorico e / o il marchio di parole sul suo sito web o in materiale commerciale per dimostrare che Mystery Review ha reso le attività e ha realizzato (a) soluzioni per il Cliente. Qui il Cliente concede il suo permesso a Mystery Review.

5.5. Le disposizioni del presente articolo si applicano mutatis mutandis al periodo di tempo che le parti consemettono un accordo, nonché al periodo di tempo successivo alla risoluzione, indipendentemente dal motivo della risoluzione.

all'articolo 6. Trattamento dei dati personali

6.1. Mystery Review ha il diritto di utilizzare e includere i dati personali del cliente che sono necessari per i suoi scopi di amministrazione e gestione nel sistema di registrazione interna di Mystery Review.

6.2. Sulla base del GDPR e delle leggi e regolamenti applicabili e nel contesto del trattamento dei dati personali, le parti riconoscono e distinguono i seguenti ruoli (comprese le responsabilità associate): il Cliente è il controllore, Mystery Review è considerato come processore, una terza parte contrattata da Mystery Review che elabora i dati personali saranno considerati come un sottoprocessore.

6.3. Mystery Review sarà nel contesto dell’esecuzione di un accordo elaborare i dati personali per conto e in conformità con le istruzioni del cliente. Pertanto, Mystery Review non è autorizzato a elaborare i dati personali per i propri scopi e/o a fornirlo a terzi. Mystery Review seguirà in modo possibile le indicazioni del cliente per quanto riguarda il trattamento dei dati personali del cliente.

6.4. Il cliente garantisce che il contenuto, l’uso concordato e l’assegnazione al trattamento dei dati personali non sia illegittimo e non vinte alcun diritto di terzi. Il cliente deve in particolare garantire che, mediante l’uso dei servizi, non vengano trattate categorie speciali di dati personali. Il cliente indennizza e detiene Mystery Review innocuo per tutte le affermazioni relative fino a qui.

6.5. Il cliente adotta misure tecniche e organizzative appropriate in conformità con il GDPR per proteggere i dati personali dalle perdite o da qualsiasi forma di trattamento illecito. Tali misure garantiscono, tenendo conto dello stato attuale della tecnologia e dei costi di attuazione, di un livello di sicurezza adeguato ai rischi rappresentati dal trattamento e della natura dei dati personali da proteggere. Le misure mirano anche alla raccolta non necessaria e all’ulteriore trattamento dei dati personali.

6.6. Mystery Review adotta le misure tecniche e organizzative appropriate per proteggere i dati personali contro qualsiasi trattamento illegale. Queste misure giustificano, tenendo conto dello stato attuale della tecnologia e dei costi di attuazione di tali misure, di un adeguato livello di protezione, considerando i rischi del trattamento e la natura dei dati personali. Le misure mirano anche a prevenire il trattamento non necessario dei dati personali.

6.7. Il Cliente è per la durata del presente accordo consentito di controllare le misure di cui sopra, che l’audit può essere eseguito dal Cliente una terza parte indipendente. Mystery Review si giustifica a cooperare con tale audit, a condizione che: i) i costi per l’audit stesso sono a carico del Cliente; ii) i costi e/o il tempo di Mystery Review per quanto riguarda la cooperazione (compreso il tempo del personale), sono a carico del Cliente; (iii) l’audit non viene eseguito più di una volta all’anno di calendario; (iv) vi è un motivo valido per l’audit, come la perdita di dati; E (v) l’ambito dell’audit è fornito dal cliente e l’audit è limitato all’ambito di cui sopra. Punti (iii), (iv) e v) non si applicano nel caso in cui l’audit sia dovuto all’indagine di un’autorità di vigilanza. Mystery Review non può garantire che un audit possa essere svolto da un subappaltatore di Mystery Review che elabora i dati personali.

6.8. Mystery Review è autorizzato a utilizzare un subappaltatore nel processo di rendering dei suoi servizi. Su prima richiesta del client Mystery Review fornirà un elenco di sottoprocessori. Mystery Review può a propria discrezione e cambiare il giudizio e/o estendere l’elenco. Nel caso in cui Mystery Review espanda o modili l’elenco con nuovi sottoprocessori, il cliente riceverà una notifica almeno due (2) settimane prima di utilizzare il subappaltatore previsto e avrà la possibilità di affrontare i nuovi sottoprocessori proposti.

6.9. Nel caso in cui Mystery Review sospetti o sappia che i dati personali del cliente sono compromessi, a causa di una violazione dei dati o della sicurezza, Mystery Review notifica al Cliente senza indugio. In risposta a questa notifica, il cliente valuta in modo indipendente se deve notificare ai soggetti e/o alle autorità di vigilanza. Il Cliente è e rimane responsabile di qualsiasi obbligo legale di notifica. Tuttavia, Mystery Review è disposta a supportare il cliente ad adempiere ai propri obblighi ai sensi delle leggi e dei regolamenti applicabili in materia di trattamento dei dati personali.

6.10. Nel caso in cui un soggetto di dati invocherà i suoi diritti ai sensi del regolamento generale sulla protezione dei dati, inoltra la richiesta al cliente. Il cliente seguirà la richiesta dell’oggetto. Mystery Review informerà l’argomento dei dati sull’inoltro e attenderà ulteriori istruzioni del cliente.

6.11. Dopo la scadenza della durata dell’accordo / ordine o il periodo di elaborazione dichiarato dei dati personali o la cessazione del contratto / assegnazione Mystery Review darà al cliente la possibilità di ottenere i dati personali prima di eliminare i dati personali.

6.12. I paragrafi di cui al presente articolo sono considerati un accordo di base per il trattamento dei dati conformemente al GDPR.

all'articolo 7. Trasferimento di diritti e obblighi, subappalto

7.1. Il Cliente non ha il diritto di trasferire diritti e obblighi a terzi, senza previa autorizzazione scritta di Mystery Review. L’autorizzazione di cui sopra non può essere trattenuta in modo irragionevole da Mystery Review.

7.2. Mystery Review ha il diritto di utilizzare terzi durante l’esecuzione dell’accordo, sia in virtù del subappalto che dell’assunzione di personale. Mystery Review contrarrà l’obbligo di non divulgazione, come descritto nell’articolo precedente, a questi terzi.

7.3. Mystery Review ha il diritto di trasferire tutti i diritti e gli obblighi previsti dall’accordo, senza alcuna limitazione, a terzi. Il cliente ne sarà informato il prima possibile.

all'articolo 8. Carenze attribuibili e non attribuibili

8.1. La responsabilità totale di Mystery Review causata da una lacu data imputabile nell’esecuzione dell’accordo o da qualsiasi altro motivo, è limitata a un risarcimento per danni diretti fino all’importo previsto dall’accordo concordato per l’accordo, esclusa l’IVA. Se l’accordo è un accordo di performance continua, la passività è limitata a un risarcimento fino alla metà dell’importo previsto nell’accordo concordato per l’accordo per un (1) anno, IVA esclusa. In nessun caso la responsabilità totale per i danni diretti a Mystery Review è superiore a 40.000 euro (quarantamila euro).

8.2. È esclusa la responsabilità di Mystery Review per danni indiretti, danni conseguenti, perdita di profitti, perdita di risparmio, perdita di buona volontà, danni dovuti a interruzione dell’attività, danni derivanti da richieste di risarcimento da parte dei clienti, danni legati all’uso di beni, procedure, materiali, software, fornitori dettati dal cliente a Mystery Review. È inoltre esclusa la responsabilità per i danni dovuti a mutilazione, distruzione o perdita di dati o documenti.

8.3. Le suddette esclusioni e limitazioni non si applicano se e nella misura in cui il danno è causato da cattiva condotta volontaria o sconsideratezza cosciente della gestione di alto livello di Mystery Review.

8.4. A meno che la conformità da parte di Mystery Review non sia permanentemente impossibile, la responsabilità di Mystery Review per una lacune attribuibile di un accordo sarà valida solo se il cliente notifica immediatamente a Mystery Review la situazione di default, dando a Mystery Review un periodo di tempo ragionevole per porre rimedio alla situazione, e dopo quel periodo di tempo Mystery Review rimane colpevole nel non rispettare i suoi obblighi. L’avviso deve fornire una descrizione dettagliata e completa della mancata esecuzione, in modo che Mystery Review abbia la possibilità di rispondere adeguatamente.

8.5. Le disposizioni del presente articolo e tutte le altre restrizioni ed esclusioni di responsabilità specificate in queste condizioni generali sono anche a beneficio di tutte le persone o persone giuridiche utilizzate da Mystery Review durante l’esecuzione dell’accordo.

8.6. Mystery Review non è obbligata a svolgere alcun obbligo se impedito di farlo a causa di una circostanza per la quale Mystery Review non può essere incolpato, né secondo la legge, atto giuridico o a causa di opinioni generali e gravose. Se Mystery Review invoca forza maggiore contro il cliente, Mystery Review informerà il cliente per iscritto il più presto possibile per quanto riguarda questo problema.

8.7. Nell’ambito di una lacune non attribuibile (forza maggiore) per Mystery Review si intende, tra le altre cose, come non essere in grado di adempiere correttamente i suoi obblighi a causa della mancanza di personale, malattia del personale, scioperi, interruzioni del traffico, perdita di dati e documenti, interruzioni di corrente, consegne tardive di beni e servizi, indipendentemente dal fatto che questi si svolgono presso Mystery Review o i suoi fornitori , inadeguata di materiali, software o attrezzature forniti dal cliente e da utilizzare da Mystery Review.

all'articolo 9. Durata e terminazione

9.1. Il presente accordo entra in vigore nel momento in cui le parti hanno stipulato un accordo, ai sensi dell’articolo 1, a meno che l’accordo non dia altro luogo. Se l’accordo non è un accordo di performance continua, l’accordo termina quando gli obblighi di entrambe le parti sono stati eseguiti in base all’accordo. Se l’accordo è un accordo di prestazione continua, si applicano i paragrafi da 8.2 a 8.4.

9.2. Viene concluso un accordo per la durata specificata nell’offerta o nella conferma dell’ordine. Se non viene specificata alcuna durata, si applica una durata di un (1) anno.

9.3. Dopo la scadenza della (iniziale) durata dell’accordo, l’accordo viene prorogato per un periodo pari al periodo iniziale, a meno che il cliente non rescindere l’accordo tenendo conto di un preavviso di trenta (30) giorni dalla fine del periodo.

9.4. La risoluzione anticipata di un accordo di performance continua non è possibile senza l’esplicita autorizzazione di Mystery Review. Mystery Review può porre condizioni aggiuntive con tale autorizzazione.

9.5. Nonostante quanto concordato nell’accordo, Mystery Review ha il diritto di rescindere immediatamente l’accordo per iscritto e senza preavviso, in tutto o in parte:
Un. in caso di una lacurazione attribuibile nell’esecuzione degli obblighi del cliente o della conformità da parte del cliente è impossibile;
B. se è chiaro a Mystery Review che il cliente non è in una posizione né disposto ad adempiere ai suoi obblighi;
C. se il cliente ha chiesto una sospensione della situazione di pagamento, ha ottenuto questa sospensione o ha presentato istanza di fallimento, è stato dichiarato in bancarotta, sta per liquidare la sua società, cessa di operare o sembra essere insolvente in qualsiasi altro modo;
D. Se Mystery Review subirà danni reputazionali attraverso la collaborazione con il cliente o se un’ulteriore cooperazione porterà a un danno reputazionale previsto di Mystery Review.

9.6. In caso di risoluzione come indicato sopra, Mystery Review non può essere ritenuta responsabile per qualsiasi pagamento di danni. Il Cliente è obbligato a detenere innocua e indennizzare la Mystery Review per quanto riguarda le richieste di terzi che potrebbero sorgere in relazione allo scioglimento, come descritto nel paragrafo precedente.

9.7. In caso di cessazione ai sensi del paragrafo 8.5, il cliente è tenuti a rimborsare immediatamente le spese effettuate dalla Mystery Review, nonostante il diritto di Mystery Review di richiedere un’indennizzo completo.

9.8. Se le parti al momento dello scioglimento o della risoluzione dell’accordo come indicato in precedenza hanno già svolto e consegnato attività, tale prestazione e i pagamenti connessi non sono soggetti agli obblighi di retromarcia.

9.9. Gli obblighi che, per loro natura, sono destinati a sopravvivere alla cessazione, rimarranno in vigore. La risoluzione dell’accordo non esenterà esplicitamente le parti da: riservatezza, diritti di proprietà intellettuale, diritto applicabile e tribunale competente.

9.10. Nel caso in cui Mystery Review concesso l’accesso client agli ambienti online, l’accesso viene revocato tre (3) mesi dopo la cessazione.

all'articolo 10. Diritto applicabile, tribunale competente e altre disposizioni

10.1. Tutte le offerte, gli accordi e gli accordi derivanti dall’accordo a cui si applicano tali condizioni sono esclusivamente soggetti al diritto olandese.

10.2. Le parti preferibilmente risoluto le loro controversie attraverso la mediazione.

10.3. Nel caso in cui le parti non possano risolvere la loro controversia riguardante, o collegato, l’accordo attraverso la mediazione, le parti sottopone la controversia al giudice competente del distretto (“arrondissement”) in cui Mystery Review ha il suo ufficio registrato.

10.4. In caso di disposizioni di conflitto, la conferma dell’ordine prevale sui termini e le condizioni generali e i relativi Termini e condizioni generali prevalgono sulla quotazione.

10.5. Nella misura in cui qualsiasi disposizione dei presenti Termini e Condizioni generali sia annullata o dichiarata nulla, tutte le altre condizioni tra le parti rimangono in vigore. In tal caso, le parti accetteranno una nuova serie di disposizioni, che corrisponderanno il più possibile alle condizioni nulle o annullate.

Siamo l'unica azienda di shopping misterioso attrezzata per gestire tutte le tue sedi in tutto il mondo, la prevenzione delle perdite e lo shopping misterioso sotto un unico ombrello. Il nostro processo Proactive Brand Certainty combina questi set di dati per offrire quella visione del marchio in tempo reale, in-house, che ti dirà dove c'è rischio, nonché opportunità di miglioramento, e ti permetterà di prendere decisioni strategiche più informate per spingere il tuo marchio.